Home » Comunicati Stampa » Una fitta agenda di concerti impegnerà quest'estate Silvia Chiesa

Una fitta agenda di concerti impegnerà quest'estate Silvia Chiesa

Una fitta agenda di concerti impegnerà quest'estate Silvia Chiesa - Silvia Chiesa

Il 25 giugno la violoncellista milanese sarà tra i protagonisti dell'inaugurazione dell'XI Amiata Piano Festival nel primo concerto ufficiale nel nuovo Forum Fondazione Bertarelli. Nel corso della serata Silvia Chiesa presenterà  in prima assoluta, in duo con il pianista Maurizio Baglini, il brano 150 Decibel del compositore Nicola Campogrande. I due interpreti proporranno anche la Sonata op. 19 di Rachmaninov che si accingono a registrare per l'etichetta Decca.

Il 28 l'appuntamento è a Torino, in piazza San Carlo, dove l'artista eseguirà il secondo Concerto per violoncello di Haydn con l'Orchestra Filarmonica di Torino diretta da Daniele Rustioni per il Torino Classical Music Festival

 

L'8 e 9 luglio tappa a Spoleto, al Festival dei Due Mondi, per un concerto in duo con Baglini: musiche di Hummel, Ferdinand Ries e Beethoven. Dal 10 al 14 è in programma la sua masterclass a Fondi (LT) nell'ambito dei corsi di perfezionamento "InFondi Musica". Il 30 e 31 Silvia Chiesa sarà di nuovo ad Amiata Piano Festival per due concerti che coinvolgeranno anche l'Orchestra da Camera I Fiati di Parma diretta da Claudio Paradiso e il cornista Guido Corti.

 

Il 3 agosto è in programma un concerto in duo con Baglini al Festival Orizzonti di Chiusi, dal 4 all'8 la violoncellista terrà invece una masterclass al Falaut Campus di Salerno e il 27 ritornerà ad Amiata Piano Festival per eseguire il primo Concerto per violoncello di Haydn con l'Orchestra Camerata Ducale diretta da Guido Rimonda.

 

Dal 5 al 7 settembre sarà nella giuria del Concorso Trio di Trieste e dal 22 al 29 sarà ospite della rassegna Récitals en Adriatique organizzata dalla compagnia di yacht Ponant.