Home » Comunicati Stampa » Silvia Chiesa rappresenta l’Italia al 25° Festival del Violoncello di Beauvais

Silvia Chiesa rappresenta l’Italia al 25° Festival del Violoncello di Beauvais

Silvia Chiesa rappresenta l’Italia al 25° Festival del Violoncello di Beauvais - Silvia Chiesa

Per l’edizione anniversario la solista suonerà il Concerto in Do maggiore di Haydn 

Silvia Chiesa è l’unica violoncellista italiana invitata a suonare il 12 maggio 2017 al concerto inaugurale del Festival de Violoncelle de Beauvais: un appuntamento particolarmente importante perché celebrerà il 25° anniversario della prestigiosa rassegna francese. La solista milanese eseguirà il Concerto in Do maggiore di Haydn con l’Ensemble Sylf diretto da Jean-Philippe Dambreville, in una soirée molto attesa che vedrà protagonisti anche i violoncellisti Anne Gastinel, François Salque, Roland Pidoux ed Emmanuelle Bertrand 

  

Silvia Chiesa – che alcuni mesi fa ha ricevuto il Premio Anlai dell’Associazione Liuteria Artistica Italiana – era già stata applaudita a Beauvais l’anno scorso con la “prima” francese del Concerto per violoncello di Rota e con una nuova esecuzione di Trenos di Ivan Fedele, insieme con l’Orchestre de Picardie diretta da Arie Van Beek.  

  

“Sono onorata di rappresentare il mio Paese in un festival tanto prestigioso e con colleghi così straordinari”, è il commento della violoncellista, che si prepara a un’agenda estiva fitta di concerti: in Toscana all’Amiata Piano Festival (dal 20 maggio), di cui è artista residente, al Trame Sonore Chamber Music Festival di Mantova (1 giugno), per la Fondazione Musicale Omizzolo Peruzzi di Venezia (7 giugno), al Teatro Palladium di Roma con la Tre Orchestra (28 giugno), al Teatro Comunale di Pordenone (29 giugno), e, di nuovo in Francia, al Festival Musique en Madiran (22 luglio) e Clef  de Soleil (3 agosto).